Lisbona Pulpo & Pasteis


Ho fatto questo viaggio partendo con opinioni contrastanti e come al solito sono stata d’accordo solo con pochi.

Tre notti dove ho camminato in lungo ed in largo, preso il famoso tram 28 e quelli meno conosciuti, sono salita su un treno per raggiungere Cascais, poi un autubus fino al punto piu estremo d’occidente ed un pulman ancora per raggiungere le catene montuose di Sintra dove sono rimasta incantata dai suoi castelli misti a gotico, arabo e rinascimentale. Ho mangiato aglio che quasi ho rischiato di tornare single, pasteis du bacalhau e polvo à lagareiro che vorrei tanto imparare a rifare, e le pasteis, piccole tortine di croccante pasta sfoglia ripiene di crema che ancora mi sogno.

Se solo avessi avuto un giorno in piu, forse mi sarei pure rilassata.

  • Lunch

Mercado da Reiberia : un icona della citta dove troverete tutti i corner del food e drink piu amato di Lisbona

  • Lx Factory:  E’ un area industrializzata oggi catalizzatore di creativita’ che spazia dal food, street art e abbigliamento. La domenica solitamente troverete anche il flea market più hipster di Lisbona.Tartine: nata come panetteria è più un luogo dove fermarsi a qualsiasi ora. Naturalmente tartine, crostate, uova strapazzate e panetti di burro a Barrio Alto.

 

  • Dinner:

Bisognerebbe provare almeno uno dei ristoranti dello Chef Jose Avillez considerato l’enfant prodige della ristorazione portoghese. Io ho provato il Cantinho do Avillez ,cockatil meravigliosi ed informale, e Mini Bar Teatro .

Frades Do Mares: Polvo à Lagareiro e Cataplana de Polvo com Batata Doce ( occhio all’aglio)

Cerverja Ramiro: Piatti tipici portoghesi, pesce e crostacei come da tradizione, ed una fila lunga! Prenotate.

Farmacia: trendy anche per pranzo in una splendida location 

Sea Me

LX Factory: 1300 Taberna

100 Manieras

 

Mercado da Reiberia : un icona della citta dove troverete tutti i corner del food e drink piu amato di Lisbona

Lx Factory:  E’ un area industrializzata oggi catalizzatore di creativita’ che spazia dal food, street art e abbigliamento. La domenica solitamente troverete anche il flea market più hipster di Lisbona.

Tartine: nata come panetteria è più un luogo dove fermarsi a qualsiasi ora. Naturalmente tartine, crostate, uova strapazzate e panetti di burro a Barrio Alto.

  • Drink

Pink Street nell’area ci sono anche diversi ristornati

O Purista Barbier Shop : non solo per una rasautura improvvisata, ma un posto dove giocare a biliardo leggersi un libro sentendo musica jazz. Il week end lascia spazio invece spazio a Dj e musica ad alto volume.

Decadente: Ostello shabby chic

  • Sweet

Pasteis de Belem: Servite calde e con una spolverata di zucchero a velo o di cannella sono una delle cose che non vi scorderete facilmente. Le migliori in assoluto. Riportatele a casa!

Place to see:

Prendere il Tram 28 fino ad Alfama.

Castello San Jorges 

Monastero de Jeronimo : la prima domenica del mese solitamente e’ gratuito e nel chiostro centrale ad accompagnare la vostra visita ci sara’ un ochestra al competo di musica classica.

Torre di Belem: Io non sono entrata

Ascensore: non sono salita 🙂

Shops:

Souvenir:

Design:Verso Branco Design

Ceramiche a peso: Ceramicas na Linha

  • Il mio Hotel:

  H10  Duque De Loule aveva aperto da cosi poco che in alcuni punti si sentiva ancora l’odore di vernice fresca. Combina la tradizione portoghese ad un tocco moderno.

DSC_0272DSC_0281DSC_0309DSC_0501

Un pensiero su “Lisbona Pulpo & Pasteis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *